fbpx
Scoperta

Tre tè verdi, tre destinazioni

Nell’articolo precedente abbiamo scoperto insieme il genmaicha, il popolare tè verde giapponese miscelato a riso tostato e soffiato. Andiamo ora alla scoperta di altri tre tè verdi provenienti da tre destinazioni diverse dal Giappone, ognuna con il suo carattere!

Wu Lu

Partiamo dalla Cina parlando del Wu Lu, uno dei nostri e vostri tè verdi preferiti. Il nome di questo tè significa “germoglio verde della montagna nebbiosa” e descrive molto bene la sua provenienza e il suo carattere. Le montagne dello Zhejiang dove viene raccolta questa tipologia di tè sono note per essere costantemente immerse nella nebbia che conferisce alle foglie un profumo particolarmente fresco e vegetale, come di erba appena tagliata. Il sapore della sua infusione stupisce per la sua dolcezza ed è un ottimo gradino d’ingresso per approfondire la conoscenza dei tè verdi cinesi.

Woojeon

Ci spostiamo in Corea per conoscere il Woojeon. Il suo nome significa “prima della pioggia” e indica la stagione in cui viene raccolto, prima della stagione delle piogge primaverili. Si tratta di una tipologia di tè della tradizione coltivato nell’isola vulcanica di Jejudo: le rocce vulcaniche agiscono come un “filtro” per l’acqua piovana conferendo al tè una nota marina e minerale, con sentori vegetali e di nocciola. Una specialità da provare!

Ceylon Green

Lo Sri Lanka è noto principalmente per la produzione di tè neri, spesso particolarmente robusti come da tradizione locale. In tempi più recenti, però, si è diffusa anche una nicchia di produzione di tè verdi che prendono spunto dalla tradizione cinese ma con tecniche di coltivazione più moderne. Il Ceylon Green è proprio frutto di questa nuova tendenza del mercato cingalese: un tè verde che colpisce da subito per la bellezza delle foglie, grandi e arrotolate, di un bellissimo e lucente verde oliva. Il carattere di questo tè freschissimo è estremamente fruttato: le foglie secche ricordano la buccia di pesca, mentre il sapore dell’infusione ha intensi sentori di albicocca.

0