fbpx
Mixology

Verde Mohito, il mohito a base di tè alla menta

Il mohito è il famoso cocktail di origine cubana composto da rum bianco, zucchero di canna, succo di lime, foglie di menta e Seltz.

La sua origine è piuttosto controversa: viene spesso narrato che un cocktail simile al moijto fu inventato dal famoso pirata inglese Sir Francis Drake (El Draque) nel XVI secolo. La vera magia, che regalò eco mondiale a questa bevanda caraibica, la fece Ernest Hemingway. Lo scrittore de “Il vecchio e il mare” amava frequentare la Bodeguita del Medio, un locale pittoresco a La Habana. Lo scrittore era un habituè del luogo e il suo cocktail preferito era proprio il mojito.

Una particolarità della ricetta originale del Bodeguita, è l’utilizzo di ghiaccio a cubetti. Il cubetto ha una massa maggiore rispetto a quello tritato (utilizzato ormai ovunque nella preparazione del Mojito) e viene preferito dai cubani, che lo preferiscono meno annacquato.

“My mojito in La Bodeguita, My daiquiri in El Floridita”. Questa fu la celebre affermazione di Hemingway, ancora oggi presente in un quadro appeso all’interno del locale. Una frase che proiettò il cocktail Mojito nell’Olimpo della miscelazione.

La versione proposta da Giusmìn vede come protagonista la nostra miscela Verde Menta.

Ingredienti

4cl di rum bianco
3cl di succo di lime
10 foglioline di menta fresca
2 cucchiaini di zucchero di canna
Cubetti di ghiaccio
Verde Menta, tè verde alla menta di Giusmìn

Preparazione

Preparate in anticipo un’infusione a freddo di Verde Menta, tè verde cinese gunpowder con menta spicata e olio essenziale di menta.

Mettete in un tumbler alto zucchero, succo di lime, rum e menta. Amalgamate il tutto premendo delicatamente le foglie di menta (ma non usate il pestello!), poi unite ghiaccio a cubetti (quello tritato si scioglie subito e annacqua tutto) e il tè alla menta. Decorate con un rametto di menta e una fettina di lime.

Ottima anche la versione analcolica senza rum.

0