fbpx
Scoperta

Quali tè contengono poca teina?

La teina è una sostanza stimolante del sistema nervoso, contenuta nel tè, ed è chimicamente equivalente alla caffeina del caffè. Stimola l’attenzione e la concentrazione, ma in alcune persone può essere anche causa di disturbi del sonno o dell’umore.

Per questo spesso in bottega ci viene chiesto quali tè contengano poca teina o non ne contengano affatto.

Una delle nostre risposte preferite è questa: sapevate che molti tè giapponesi hanno un bassissimo contenuto di teina e per questo motivo sono perfetti per essere preparati in abbondanza e bevuti durante tutta la giornata?

Il bancha è un tè prodotto utilizzando le foglie più grandi e adulte di Camelia Japonica, che di conseguenza hanno perso gran parte del loro contenuto in caffeina. A livello aromatico presenta le caratteristiche tipiche dei tè verdi: vegetale e fresco. E’ uno dei tè più versatili: perfetto a tavola, indicato anche per bambini e anziani, ed anche per chi è in gravidanza o sta allattando.

Il kukicha è un tè unico nel suo genere, composto non di foglie, bensì di steli della pianta di camelia. Questi ultimi hanno un bassissimo contenuto di teina. La varietà disponibile da Giusmìn è di una qualità estrema. Morbido e rotondo, con uno spiccato sapore umami. Questo tè ha una freschezza unica ed è assolutamente privo di astringenza, e conquista anche chi dice di detestare i tè verdi.

L’hojicha è un tè verde che si ottiene dalla tostatura delle foglie di bancha. La tostatura riduce ulteriormente il contenuto di caffeina, e conferisce delle note che ricordano la nocciola. Per questo motivo è apprezzato anche dagli amanti dei tè neri. Oltre ad essere buono in ogni momento della giornata, questo tè è in assoluto uno dei più dissetanti.

Se invece si è alla ricerca di una bevanda completamente priva di teina, il nostro consiglio è di non cercare un tè: i tè deteinati sono di bassa qualità e ottenuti con delle lavorazioni chimiche che ne alterano inevitabilmente il gusto e la naturalezza.

Piuttosto, meglio pensare ad una tisana o ad un infuso!

Se vogliamo restare in Giappone, il soba cha è un vero toccasana per accompagnare le nostre giornate sin dal risveglio. Si tratta di una bevanda a base di grano saraceno tostato dai mille benefici!

0